Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione ed altre funzioni. Continuando ad usare questo sito, tu concordi che questi tipi di cookie siano salvati sul tuo dispositivo.

Vedi l'Informativa sulla Privacy

Vedi e-Privacy Directive Documents (Direttiva Europea)

Hai rinunciato ai cookie; in questo modo alcune funzionalità del sito potrebbero risultare compromesse (ad es. sarà impossibile effettuare il Login). Questa decisione può essere ribaltata.

Hai accordato il permesso ché i cookie siano salvati sul tuo computer. Questa decisione può essere ribaltata.

Indice

Capo III - Disposizioni Comuni

Art. 15

I componenti del Consiglio o del Consiglio Nazionale devono essere iscritti nell'albo. Essi possono essere rieletti. Fino all'insediamento del nuovo Consiglio o del nuovo Consiglio Nazionale, rimane in carico il Consiglio o il Consiglio Nazionale  uscente. Alla sostituzione dei componenti deceduti o dimissionari o che rimangono assenti dalle sedute per un periodo di oltre sei mesi consecutivi si procede mediante elezioni suppletive. Quelle riguardanti il Consiglio Nazionale si svolgono nei Consigli che non hanno alcun componente nel Consiglio Nazionale stesso. Il componente eletto a norma del comma precedente rimane in carica fino alla scadenza del Consiglio o del Consiglio Nazionale.

Art. 16

Per la validità delle sedute del Consiglio o del Consiglio Nazionale occorre la presenza della maggioranza dei componenti. In caso di assenza del presidente del Consiglio, del presidente e dei vicepresidente del Consiglio Nazionale, ne esercita le funzioni il consigliere più anziano per iscrizione nell'albo.

Art. 17

Per l'adempimento delle funzioni indicate nell'articolo 1 si osservano le norme dei rispettivi ordinamenti professionali. Il Consiglio e il Consiglio Nazionale esercitano le altre funzioni prevedute dai predetti ordinamenti che continuano ad applicarsi in quanto compatibili con le norme di questo decreto.